SHELFIE

In tempi di immagine imperante e attitudine alla condivisione immediata di contenuti spopolano in rete i così chiamati selfie, autoritratti scattati con telefoni cellulari, tablet o macchine fotografiche digitali. Ma a noi piace di più l’idea lanciata dal quotidiano britannico the Guardian che con l’aggiunta di una semplice h ha trasformato la tendenza in shelfie. La lettera è una sola, e perdipiù nella nostra lingua persino muta, ma la differenza è di buona sostanza perché in questo caso a venire immortalate non sono più le persone, bensì le librerie, di casa. Il gioco ci piace. Ecco qua qualche shelfie di casa nostra.


 La libreria di Ornella

 La libreria di Norma

 La libreria di Nelia

La libreria di Francesca

La libreria di Roberto

La libreria di Paola

La libreria di Enza


La libreria di Marianne (quella vera)

 La libreria di Marianne (quella sognata..!)

Nessun commento:

Posta un commento