Venerdì 2 settembre: Segrate Scrive. Incontreremo Roberta Fasanotti e Eugenio Felicori

Carissime e carissimi,

tornati dalle vacanze estive, le attività che ruotano attorno al magico e affascinante mondo del Libro riprendono!

Ci fa molto piacere ricordarvi l'appuntamento con "Segrate Scrive 6" questo venerdì 2 settembre, alle ore 18.30 presso il Centro Civico Cascina Ovi in Via Olgia 9 a Segrate (ang. Via Cassanese). Presenteremo due autori segratesi: Roberta Fasanotti e Eugenio Felicori.

Roberta Fasanotti, insegnante di scuola secondaria superiore, è scrittrice di libri per bambini e di romanzi per ragazzi.Venerdì presenteremo il suo romanzo "A tredici anni. Diario di un anno di scuola", che parla di Giulio, un diciottenne che ritrova un diario scritto durante la terza media. È l'occasione per un viaggio nel passato alla ricerca degli avvenimenti di quell'anno speciale: i problemi con i compagni di scuola, i contrasti fra i genitori, il coinvolgimento in un furto, le esperienze e le sofferenze che si sono trasformate in opportunità di crescita.














Eugenio Felicori, ingegnere, ha ricoperto importanti incarichi manageriali in aziende italiane e multinazionali. Oltre a numerose pubblicazioni inerenti la sua attività professionale, ha scritto diversi racconti e romanzi. Venerdì, dopo aver conversato con Roberta Fasanotti, presenteremo "Il sapore del sale", vincitore del Primo premio al XII Concorso internazionale Mondolibro di Roma nella categoria degli inediti, un romanzo storico-sociale che racconta la vita di Amilcare Guerrini, figlio istruito di un salinaro cervese, eroe popolare che il lettore segue dalla sua nascita fino al sacrificio finale, passando per due terre, la Cervia delle saline e Aigues-Mortes, cittadina murata del Sud della Francia, e per tanti amori che attraversano questo personaggio con le loro passioni e i loro ideali, follie e disperazioni. Un vero e proprio viaggio all'interno delle dinamiche umane davanti a eventi storici (il "biennio rosso" e l'ascesa del fascismo) e contesti affascinanti (la cittadina di Aigues-Mortes, ambigua e misterioso, che nasconde il segreto di una strage dimenticata).

Vi invitiamo davvero a partecipare per una serata in cui la Letteratura saprà affascinarvi e coinvolgervi in un viaggio culturale che non vi deluderà!

Con grande affetto, un caro saluto, a venerdì

Enza, Luigi e Roberto
Gruppo di Lettura Segrate
http://gruppoletturasegrate.blogspot.com/
gruppodiletturasegrate@yahoo.it


Nessun commento:

Posta un commento