Milan Kundera: notizie bio-bibliografiche

Il Gruppo di Lettura ha scelto di leggere il romanzo di Milan Kundera, Lo scherzo, in distribuzione nell’incontro del 23 luglio 2009. Qui sotto trovate alcune notizie bio-bibliografiche dell’autore.


BIOGRAFIA

Milan Kundera è nato a Brno, nell’attuale Repubblica Ceca, il 1° aprile 1929. Suo padre Ludvik era un pianista, e lo stesso Kundera fu da giovane musicista jazz. Si iscrisse due volte al partito comunista, la prima da studente, nel 1948 – quando i comunisti presero il potere – ma ne fu espulso nel 1950 per le sue idee eterodosse; vi si reiscrisse nel 1956. Prima di dedicarsi alla letteratura e al cinema, lavorò anche da manovale. Già negli anni Cinquanta aveva scritto tre raccolte di poesia. Negli anni Sessanta insegnò alla Scuola di Cinema di Praga dove molti dei suoi studenti erano i registi della New Wave cecoslovacca. Del 1967 è il suo primo romanzo, Lo scherzo, la cui pubblicazione fu uno degli eventi letterari della cosiddetta Primavera di Praga del 1968; il libro vinse il premio dell’Unione degli Scrittori Cechi. Nel ’68, con l’invasione russa, Kundera perse il suo lavoro di insegnante e non riuscì a trovarne nessun altro. Nel 1970 fu espulso dal partito per l’atteggiamento tenuto in seguito all’invasione russa; le sue opere furono ritirate dalle biblioteche e il suo nome cancellato dai manuali ufficiali di storia della letteratura. Nel 1974 scrisse La vita è altrove – che ottenne il premio Medicis come miglior libro straniero pubblicato in Francia – e Il valzer degli addii, e l’anno seguente lasciò il paese per rifugiarsi in Francia, dove gli era stata offerta una cattedra di letteratura all’Università di Rennes: qui insegnò fino al 1978. Con la pubblicazione, nella traduzione francese, di Il libro del riso e dell’oblio nel 1978 gli venne tolta la cittadinanza cecoslovacca. Nell’81 vinse il Commonwealth Award per la carriera insieme con Tennessee Williams. Nell’84 giunse alla definitiva consacrazione con il grandissimo successo dell’Insostenibile leggerezza dell’essere. Ha anche ricevuto il Premio Mondello (per Jacques e il suo padrone) e il Jerusalem Prix. Milan Kundera vive a Parigi con la moglie Vera Hrabankova, nei pressi di Montparnasse.

BIBLIOGRAFIA

LETTERATURA
1967: Lo scherzo – Adelphi, 1997
1973: La vita è altrove – Adelphi, 1990
1975: Il valzer degli addii – Adelphi, 1997
1978: Il libro del riso e dell’oblio – Adelphi, 1999
1984: L’insostenibile leggerezza dell’essere – Adelphi, 1999
1990: L’immortalità – Adelphi, 1993
1995: La lentezza – Adelphi, 1999
1997: L’identità – Adelphi, 1997
2001: L’ignoranza – Adelphi, 2001

CRITICA LETTERARIA
1986: L’arte del romanzo – Adelphi, 1995
1995: I testamenti traditi – Adelphi, 2000
2004: Il sipario – Adelphi, 2005
2009: Un incontro – Adelphi

ANTOLOGIE
1963, 1964: Amori ridicoli – Adelphi, 1994
2002: Milan Kundera - Marcos y Marcos

VARIE
1999: Intervista con Milan Kundera, a cura di Christian Salmon - Minimum fax

Nessun commento:

Posta un commento