29 maggio: Una serata con grandi artisti della pittura rinascimentale e barocca

Carissime e carissimi,

come sapete il prossimo appuntamento del Gruppo sarà Giovedì 4 giugno per conversare insieme del libro di Ioanna Karistiani, "Il santo della solitudine", ma avremo il piacere, se vorrete, ... di incontrarci prima!

Venerdì 29 maggio, alle ore 18.30, nel Salone 1
del Centro Civico di Cascina Nuova
presenteremo il libro di Rinaldo Novati,


"La mela e il serpente. Storie della Bibbia nell'arte rinascimentale e barocca"


Sarà presente l'autore. L'incontro sarà arricchito da proiezioni di slides e da letture.

Le storie narrate nella Bibbia, nel corso dei secoli, sono state illustrate da numerosi artisti con canoni che non riguardano solo lo stile, ma anche la scelta dei soggetti raffigurati. le vicende bibliche, così lette e interpretate, rappresentano in modo esemplare un universo di passioni che è rimasto sostanzialmente immutato nei secoli. Dal connubio fra arte, storia e passione, prendono forma le pagine di questo libro in sette capitoli riferiti al Vecchio Testamento.

E al termine dell'incontro, attorno alle 20, un piacevole rinfresco!

Vi aspettiamo, quindi, numerosi!!! A venerdì 29 maggio!!!

Serata al Gruppo di Lettura con Doris Lessing

Ci sono incontri nel nostro GDL dove l’attenzione si focalizza sulla forma letteraria, altri, invece, dove prevale la storia che ci viene narrata, e infine ci sono incontri in cui i romanzi scelti prescindono da quanto detto e coinvolgono i partecipanti suscitando in loro sentimenti, ricordi, emozioni che affondano nel vissuto personale.
Quest'ultima situazione è accaduta nella serata del GdL del 30 aprile scorso, durante la quale si doveva commentare il romanzo di Doris Lessing
Il diario di Jane Somers.
Dopo un inizio ricco di complimenti per la scrittrice condiviso da tutti, e dopo che sono state lette alcune pagine che hanno suscitato stupore o particolari emozioni, qualcuno ha sottolineato il fatto peculiare di come due donne, così diverse, siano riuscite a incontrarsi e cosa abbia spinto Jane a non mollare, e questo forse non è stato ben spiegato.
L’attenzione poi si è spostata sulla condizione degli anziani. Questo in seguito all’affermazione di una delle partecipanti al gruppo che ha sottolineato che "la protagonista del romanzo, quando la madre e il marito avevano bisogno, lei era assente."
È stato questo lo snodo della serata.
Il romanzo allora è stato quasi totalmente abbandonato e sono emersi episodi, talvolta toccanti, altri irritanti, frutto tuttavia del vissuto di chi si esprimeva.
Sono affiorati i rapporti fra genitori e figli, la condizione di “Vecchio” vissuta da persone che hanno figli e altri che non ne hanno avuti e poi ancora come alcuni accettano la vecchiaia e altri la rifiutano pur essendone coinvolti.
Questo argomento ha tenuto banco per circa un’ora, poi un nuovo concetto è emerso, suggerito da un’altra persona che ha detto: ”bisogna prepararsi alla condizione di vecchio”.
Questa affermazione ha dato la stura ad un'altra serie di interventi - tutti molto interessanti - che hanno evidenziato come il problema della vecchiaia sia importante e vissuto spesso in modo contraddittorio.
La riunione del gruppo si è protratta ben oltre i tempi canonici e dobbiamo ringraziare Doris Lessing che ha saputo, con le sue parole, consentirci di trascorrere una serata bellissima e animata da moltissimi interventi.
Ci rivediamo il prossimo 4 giugno (un poco oltre i ventun giorni canonici, ma le iniziative in programma non consentono di rispettare il solito termine di tempo) e parleremo di un romanzo della grande scrittrice Greca
Ioanna Karistiani, Il santo della solitudine.

Luigi, GdL

Fai il pieno di cultura: Segrate Scrive, Futurismo e tante altre iniziative in Biblioteca a Segrate!

Venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 maggio la Biblioteca della Città di Segrate con le sue sedi decentrate di Milano 2 e Redecesio è orgogliosa di aderire all'iniziativa "Fai il pieno di cultura", promossa dalla Regione Lombardia (info: http://www.lombardiacultura.it/)

Qui di seguito il calendario delle iniziative:

venerdì 15 maggio 2009 – ore 18.30
“SEGRATE SCRIVE 4. LA CITTA' INCONTRA I SUOI SCRITTORI”

Organizzata dalla Biblioteca Comunale e dall'Associazione D come Donna Onlus, viene inaugurata la quarta edizione di Segrate Scrive, iniziativa letteraria che da maggio a novembre presenterà alla cittadinanza i romanzi e i saggi scritti da autori segratesi.
In questo primo incontro saranno presenti:
Anna Olcese, autrice di Ferry, le guerre di Zatla. Secondo episodio.
Maurizio Gamberini, autore di Machiavelli per i manager del XXI secolo.
Conversano con gli autori Luigi Favalli, consulente letterario dell'Associazione D come Donna, e Roberto Spoldi della Biblioteca Comunale.
L'incontro sarà arricchito dalle letture dell'attrice Noemi Bigarella.
Salone 1 della Biblioteca - via degli Alpini, 34
Ingresso gratuito
Info:
Biblioteca Comunale di Segrate – tel. 02.31870035
segrate@bibliomilanoest.it
Associazione D come Donna Onlus tel. 02.2133039
dcomedonna.segrate@libero.it

sabato 16 maggio 2009 – ore 9.30-12.00
Biblioteca Comunale Centrale
"ALLA SCOPERTA... DI UN LUOGO STRAORDINARIO"
Bibliotour con Easybus
In occasione del "Comune Aperto", iniziativa dell'Amministrazione Comunale per l'inaugurazione del servizio S@C, la Biblioteca Comunale centrale propone visite guidate durante le quali, come in un "tour", gli utenti verranno accompagnati alla scoperta dei luoghi e dei servizi della Biblioteca.
Un servizio di corse con Easybus, l'innovativo taxi di gruppo a chiamata, permetterà durante la mattinata di raggiungere la Biblioteca dalla sede comunale di Via I maggio.
Ingresso gratuito.
Per informazioni sulle visite guidate contattare:
Biblioteca Comunale di Segrate – tel. 02.31870035
segrate@bibliomilanoest.it

sabato 16 maggio 2009 – ore 15.30
Biblioteca Centrale - Sala ragazzi
"LEGGERE LUNE LEGGERE"
Spettacolo teatrale per bambini dai 3 agli 8 anni a cura della Compagnia Teatrale La Baracca di Monza
Ingresso gratuito. E' gradita la prenotazione. Tel. 0221870035


domenica 17 maggio 2009
OPEN DAY: DOMENICA 17 MAGGIO APERTURE STRAORDINARIE DELLE BIBLIOTECHE DI SEGRATE
Biblioteca Centrale: ore 9.30-12.30 / 14.30-18.30
Biblioteca di Milano 2: ore 15.30-18.30
Biblioteca di Redecesio: ore 15.30-18.30

domenica 17 maggio 2009 – ore 10.30
Biblioteca Centrale - Sala ragazzi
“BRUTTA STREGA!”

Lettura teatrale animata per bambini dai 5 agli 8 anni a cura della Compagnia Teatrale La Baracca di Monza
Ingresso gratuito. E' gradita la prenotazione. Tel. 0221870035



domenica 17 maggio 2009 – ore 16.00
Biblioteca Milano 2
“STORIE IN IBLIOTECA"

Lettura animata per bambini dai 3 aI 5 anni
Ingresso gratuito. E' gradita la prenotazione. Tel. 0226415364




domenica 17 maggio 2009 - ore 17.00
Biblioteca Comunale Centrale, salone 1
"UN AEROPLANO SUI NAVIGLI. MILANO FUTURISTA 1909-2009"
A cura di Mauro Novelli dell'Università degli Studi di Milano


Una conferenza in occasione del centenario della nascita del Futurismo, dando particolare rilievo alla città di Milano dove nacque il movimento.
Relatore il Prof. mauro Novelli, docente di Letteratura italiana contemporanea presso l'Università degli Studi di Milano.
Ingresso libero

domenica 17 maggio 2009 - ore 17.00
Biblioteca di redecesio
Per il ciclo "Pelle del Mostro"
"CARO AQUILONE"

lettura animata per bambini dai 5 ai 7 anni
Ingresso gratuito. E' gradita la prenotazione. Tel. 0226921005

---------------------------------
LUOGHI DEGLI EVENTI


Biblioteca Comunale di Segrate - sede centrale
Via degli Alpini, 34
Tel. 0221870035
segrate@bibliomilanoest.it

Biblioteca di Milano 2
Centro Civico
Via Fratelli cervi - Residenza Campo, Milano 2
Tel. 0226415364
milano2@bibliomilanoest.it

Biblioteca di Redecesio
Centro Civico Redecesio
Via G. Verdi
Tel. 0226921005
redecesio@bibliomilanoest.it

-------------------------------------
INFORMAZIONI


Per informazioni più approfondite e per maggiori dettagli sul programma di Fai il pieno di Cultura
http://www.lombardiacultura.it/
http://www.lombardiaspettacolo.com/

Per informazioni sulla rassegna Segrate Scrive:
http://www.bibliomilanoest.it/
http://gruppoletturasegrate.blogspot.com/
Associazione D come Donna Onlus: http://www.dcomedonna.it/

Per informazioni sull'iniziativa della Città di Segrate "Comune Aperto"
http://www.comune.segrate.mi.it/

Ciao ILDA BARTOLONI!!!

D COME DONNA vuole mettere in rilievo la figura di questa donna, impegnata coraggiosa, che ha portato avanti da sempre i fatti del mondo delle donne, i loro disagi, i loro passi in avanti. La nostra Associazione vuole darle un tributo, un ringraziamento anche come ideatrice della Rubrica “Punto Donna”, uno spazio tutto al femminile. Uno spazio per unire tutte le etnie, per mettere in dialogo, anche attraverso testimonianze dirette, le varie umanità del mondo del Sud con quello del Nord, per infondere coraggio nel non desistere mai dai propri proponimenti di donna per migliorare questa nostra condizione di vita, per le pari opportunità, per l’applicazione delle leggi, per cercare sempre vie di uscita al fine di ottenere pari diritti e giustizia. Questo Ilda Bartoloni ha sempre cercato di fare per noi con la sua rubrica “Punto Donna”. Ci sentiamo di unirci all’articolo che segue per dirle anche noi “Ciao Ilda, sarai sempre con noi e con la tua Rubrica che sicuramente continuerà ad andare in onda”.
Enza, D Come Donna







Addio a Ilda Bartoloni, giornalistacoraggiosa e voce delle donne in Rai

ROMA (27 aprile) - Ilda Bartoloni, ideatrice e conduttrice di Tg3 Punto Donna, il settimanale d'informazione dal punto di vista delle donne, è morta stamattina a Roma dopo una lunga malattia che non ha impedito alla giornalista di continuare con determinazione quel lavoro fatto per quarant'anni, sempre e soprattutto, dalla parte delle donne. Lo ha fatto fino all'ultimo, preparando con la sua redazione - «le ragazze di Ilda», come amava chiamarle lei - anche la puntata in onda domani, alle 12.25 su RaiTre. Ilda Bartoloni, nata a Roma nel 1946, era stata assunta in Rai nel 1975 ma già vi collaborava da anni, chiamata da giornalisti che hanno fatto la storia del servizio pubblico, da Sergio Zavoli e Mino Damato. Per il Gr2 di Gustavo Selva era stata inviata di punta della cronaca giudiziaria. Nel 1978 era passata al Tg2 di Andrea Barbato dove si è era occupata di terrorismo e dei grandi processi. Ma anche dei grandi cambiamenti sociali e di costume con inchieste sull'aborto, sul femminismo, sul divorzio e sulle tossicodipendenze. Nei primi anni '80 dalla giudiziaria era passata alla cultura come caposervizio. Dall'86 aveva condotto il Tg2 di mezzasera e della notte. Nella sua carriera, la Bartoloni ha vinto vari premi, tra cui quello di miglior cronista per il processo di Catanzaro e di recente, nel '99, unica italiana, il premio internazionale di giornalismo «Matilde Serao». Ha scritto un saggio sulla conferenza delle donne a Pechino per il libro «La disparità virtuale», a cura della docente di antropologia culturale dell'Università la Sapienza Gioia Longo. Ed è autrice del saggio «Il Nuovo Potere Delle Donne», edito dalla Sperling & Kupfer.