Peter Cameron: notizie bio-bibliografiche

Per il prossimo incontro del GdL, abbiamo scelto di leggere Quella sera dorata di Peter Cameron.
Qui di seguito, le notizie bio-bibliografiche dell'autore...

BIOGRAFIA
Peter Cameron nasce a Pompton Plains, nel New Jersey, nel 1959; si trasferisce subito dopo a Londra, dove frequenta una scuola superiore americana: in quegli anni scopre il piacere della lettura, e comincia a scrivere i primi racconti, qualche poesia e delle commedie. In seguito, si trasferisce a New York, dove, nel 1982, si laurea all’Hamilton College in letteratura inglese.
Nel 1983 vende il suo primo racconto al
The New Yorker; e su questo stesso periodico, negli anni seguenti, riesce a pubblicate una decina di racconti. Questo gli facilita, nel 1986, la possibilità della pubblicazione presso l’editore Harper & Row del suo primo libro, la raccolta di racconti One Way or Another, tradotto in italiano e pubblicato da Rizzoli nel 1987 con il titolo In un modo o nell’altro. Il libro ottiene un buon successo e riceve un riconoscimento speciale quale opera prima al PEN/Hemingway Award. Nel 1988, sollecitato dall’editore Adam Moss, Cameron scrive un romanzo a puntate per il nuovo magazine 7 Days. Questo romanzo esce in edizione integrale nel 1989 presso Harper & Row, con il titolo Leap Year. Nel 1991, sempre presso Harper & Row, esce una nuova raccolta di racconti dal titolo Far-flung.
Dopo il 1991, Peter Cameron torna al romanzo: esce nel 1994 The Weekend presso
Farrar, Straus & Giroux; sempre presso questo stesso editore, nel 1997, viene pubblicato un nuovo romanzo dal titolo Andorra. Nel maggio del 2002 l’editore FSG pubblica il romanzo The City of Your Final Destination, tradotto in italiano con il titolo Quella sera dorata, e pubblicato da Adelphi nel 2006.
Tutte le opere di Cameron vengono tradotte in moltissime lingue.
Nel 2000, il romanzo The Weekend viene portato sugli schermi dal regista Brian Skeet e interpretato da Gena Rowlands e da Brooke Shields. Sono in preparazione altri film tratti dagli ultimi romanzi.
Peter Cameron ammira alcune autrici inglesi, quali
Rose Macaulay, Barbara Pym, Penelope Mortimer, per il loro stile elegante e esplorativo dei sentimenti umani.
Dopo l’arrivo a New York nel 1982, Cameron lavorò un anno presso il Dipartimento di St. Martin’s Press che si occupava di elargizioni di sussidi, e in seguito, cominciò a dedicarsi a lavori amministrativi per organizzazioni no-profit. Dal 1983 al 1988 lavorò per il
Lambda Legal Defense and Education Fund, e dal 1990 al 1998 per una organizzazione che si prefiggeva di proteggere e estendere i diritti civili delle persone gay e degli ammalati di AIDS. Nel 1987 insegnò scrittura presso l’Oberlin College a Oberlin, nell’Ohio, e dal 1990 al 1996 insegnò presso il Master of Fine Arts al Columbia University’s Graduate School of the Arts. Dal 2005 insegna alla Yale University.
L’ultimo suo romanzo, Someday This Pain Will Be Useful To You, è uscito presso l’editore Farrar, Straus & Giroux nel 2007, e è stato tradotto in italiano con il titolo Un giorno questo dolore ti sarà utile, e pubblicato da Adelphi nel 2007.
Cameron vive a
Tenth Street, nel Greenwich Village.

Notizie tratte dal sito ufficiale di Peter Cameron,
http://www.peter-cameron.com/

BIBLIOGRAFIA
In un modo o nell’altro, Rizzoli, 1987
Quella sera dorata, Adelphi, 2006
Un giorno questo dolore ti sarà utile, Adelphi, 2007
Paura della matematica, Adelphi, 2008

PER SAPERNE DI PIÙ…
Il sito ufficiale dell’autore:
http://www.peter-cameron.com/
Il sito di Adelphi, la casa editrice che ha pubblicato i libri dell’autore: http://www.adelphi.it/default.asp

2 commenti:

  1. Ciao :-)
    Mi permetto di consigliare un saggio-inchiesta: "Il dilemma dell'onnivoro" di Michael Pollan ed Adelphi
    L'ho recensito (un po' alla buona...) nel nostro blog: http://gruppo_lettura.blog.tiscali.it/
    Ariciao e scusate l'intrusione.... :-)

    RispondiElimina
  2. Caro Giam,
    grazie per l'informazione, leggeremo il saggio e ne parleremo sul nostro blog
    ciao!

    RispondiElimina