Biografia e Bibliografia di Junichiro Tanizaki

Biografia
Junichiro Tanizaki nasce a Tokyo il 24 luglio 1886 da una famiglia della media borghesia.
Frequenta l’università fino all’interruzione degli studi nel 1910 per problemi economici, per la difficoltà di adattarsi al rigido ambiente universitario, e per assecondare una precoce vocazione narrativa. In seguito, decide di dedicarsi completamente alla letteratura. I racconti Il tatuaggio e Himitsu gli guadagnano i primi riconoscimenti della critica. Agli anni giovanili, dominati da una vena sadica e sensuale, segue un periodo di “vagabondaggio” sia fisico sia morale, contrappuntato da un matrimonio non felice e dalla sofferta perdita della madre. Si incuriosisce dell’occidente e dei suoi costumi o forse dell’esotismo di paesi lontani che non riuscirà mai a conoscere direttamente. Dopo il grande terremoto del Kanto, nel 1923 si trasferisce nel Kansai che diviene la sue residenza d’elezione. Successivamente si riavvicina ai costumi tradizionali del Giappone. Da allora e sino al 1950 – durante il cosiddetto periodo classico – tutte le sue opere si caratterizzano per uno specifico riferimento al passato. Negli anni successivi compone quelli che vengono ritenuti dalla critica i suoi capolavori: Sasame Yuki (Neve sottile) terminato nel 1948, Kagi (La chiave, 1956) e Futen rojin nikki (Diario di un vecchio pazzo, 1962). Muore a Atami il 30 luglio 1965

Bibliografia
1910: Il tatuaggio (Shusei). In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1912: Il demone (Akuma). In Il dramma stregato, Feltrinelli 1990; ES 2007
1915: L’assassinio di O-Tsuya (O-Tsuya keroshi). In Il dramma stregato, Feltrinelli 1990
1919: Il dramma stregato (Norowareta gikyoku). In Il dramma stregato, Feltrinelli 1990
1919:
I piedi di Fumiko (Fumiko no ashi), Marsilio 1995
1924: L'amore di uno sciocco (Chijin no ai), Bompiani 1994 e 2000; in Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1926: Storia di Tomoda e Matsunaga (Tomoda to Matsunaga to hanashi), Marsilio 1994
1928:
Gli insetti preferiscono le ortiche (Tade kuu mushi), Mondadori 1960 e 1998.
1928:
La croce buddista (Manji), Guanda 1982 e 1999.
1931: Racconto di un cieco
1931: Vita segreta del signore di Bushu (Bushuku hiwa), Bompiani 1970 e 2000; in Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1932: I canneti. In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1933: La storia di Shunkun. In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1933: Libro d'ombra (In'ei raisan), Bompiani 1982 e 2000; In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1936: La gatta. In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002; in La gatta, Shozo e le due donne, Edizioni Angolo Manzoni 2006.
1935-1938: versione moderna del Genji monogatari
1948:
Neve sottile (Sasame yuki), Guanda 1989 e 2006
1950: La madre del generale Shigemoto (Shoso Shigemoto no haha), Mondadori 1966
1956:
La chiave (Kagi), Mondadori 1971; In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002; Bompiani 2000
1959: Il ponte dei sogni. Bompiani 2000; In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1962:
Diario di un vecchio pazzo (Futen rojin nikki). Bompiani 1988 e 2000; In Junichiro Tanizaki Opere, Bompiani 1988 e 2002
1965: La primavera dei miei 79 anni (postumo).

Calendario degli incontri Giugno-Luglio 2008

CALENDARIO DEGLI INCONTRI
Luglio2008


3 Luglio 2008
Si parla de L'amore ai tempi del colera di Gabriel Carcia Marquez
Si distribuisce il libro scelto il 12 Giugno
Si decide quale libro leggere

Tutti gli incontri si tengono presso la Biblioteca Civica di Segrate,
via degli Alpini 34, con inizio alle ore 20.45 circa.