Al via la terza edizione dei "Pomeriggi d'Autore" in Biblioteca

Comincerà domenica 18 marzo, alle ore 15.30, con ingresso libero, presso il Salone I della Biblioteca Civica di Segrate, la terza edizione dei Pomeriggi d'Autore. Profumi Letterari, organizzati dalla Biblioteca Civica di Segrate - Assessorato alla Cultura e dall'Associazione Onlus D come Donna.
Primo ospite, appunto domenica 18 marzo, sarà lo scrittore Younis Tawfik, iracheno di nascita, dal 1979 in Italia, collaboratore dei più importanti quotidiani nazionali, docente di lingua araba all'Università di Genova, ottimo autore di narrativa e di saggistica. Di lui, il Gruppo di Lettura di Segrate ha letto tutti i suoi romanzi, particolarmente Il profugo - l'ultimo libro dell'autore - è stato al centro della discussione dell'incontro di febbraio.

La seconda protagonista dei Pomeriggi d'Autore, sarà Silvia Di Natale, domenica 25 marzo, sempre alle 15.30, in Biblioteca. Etno-sociologa, Silvia Di Natale lavora in Germania ed è una delle romanziere più attente nel fotografare certi aspetti sociali di periodi storici e attuali. Il gruppo di Lettura ha letto di questa autrice Kuraj.

L'ultimo appuntamento dei Pomeriggi d'Autore sarà, infine, domenica 1° aprile, sempre in Biblioteca alle 15.30, e vedrà protagonista Hamid Ziarati. Iraniano di nascita, Ziarati vive dal 1981 in Italia, è un ingegnere professionista e si diletta come gastronomo. In quell'occasione, sarà un piacere parlare con l'autore del suo unico libro, Salam, maman, uscito lo scorso anno per Einaudi. Anche questo libro è stato al centro dell'ultimo incontro del gruppo di lettura in febbraio.

"Sono occasioni di conoscenza e di approfondimento di scrittori del panorama culturale attuale molto apprezzati dalla critica e dal pubblico, tutti in piena attività", ha spiegato l'Assessore alla Cultura del Comune di Segrate, Guido Pedroni. E Enza Orlando, Presidente dell'Associazione D come Donna, ha spiegato che la scelta dell'Associazione di collaborare alla realizzazione di questa nuova attività culturale viene fatta perché "l'aggregazione e la cultura contribuiscono a prevenire il disagio e a aiutare quanti attraversano momenti difficili, in special modo donne e famiglie."

Ricordando che tutti gli incontri saranno a ingresso libero, arricchiti da letture e da rinfreschi conclusivi, diamo un caloroso arrivederci a tutti a cominciare da domenica 18 marzo, alle 15.30, presso la Biblioteca Civica di Segrate (MI).

Nessun commento:

Posta un commento