Silvia Di Natale ci scrive

Carissime/i,
come promesso durante l'ultimo incontro del GdL, vi trascriviamo la mail che ci ha inviato la scrittrice Silvia Di Natale, della quale abbiamo letto il lbro Kuraj. Siamo stati molto contenti di aver letto le sue parole! Arrivederci all'11 gennaio 2007, alle 21 in Biblioteca!

Caro Gruppo di lettura di Segrate,
avete un sito interessantissimo e dimostrate un impegno ammirevole! Non sapete quanto piacere mi abbia fatto che abbiate scelto il mio Kuraj per leggerlo insieme, e che, a quel che capisco dal resoconto di Luigi, il mio romanzo sia stato apprezzato, nonostante i suoi difetti. Sono poi particolarmente commossa dal fatto che siano stati citati dei passaggi a cui tengo molto: siete veramente i lettori ideali a cui nel suo intimo, scrivendo, si rivolge ogni autore. Spero che diate il buon esempio e gruppi come il vostro prolifichino dappertutto , in barba a chi considera la lettura un'attività antiquata e dà per scontato che in Italia non si legga. Io non dispero...No, non sono "fuggita dall'Italia" a causa della mancanza di lettori, come forse sospetta la gentile amica che ha commentato Kuraj, anzi, non sono neppure fuggita e ci torno spesso e molto volentieri. Chissà che una volta o l'altra non ci possa incontrare e non solo virtualmente.Non non mi resta che augurarmi che il libro a cui sto lavorando, questa volta tutto al femminile, incontri specialmente il favore del gruppo D. Saluti dalla mia piazza, a Ratisbona, avvolta dalla nebbia come forse anche la biblioteca di Segrate.
Silvia Di Natale

Nessun commento:

Posta un commento