Consiglio di leggere...

Carissime,
è da molto tempo che non dialogo con Voi. Riprendo con entusiasmo proponendo la lettura di un libro oggetto di un incontro presso La libreria delle Donne di Milano: Madri selvagge di Paola Tavella e Alessandra Di Pietro. Che cosa è diventata la maternità e che significa oggi essere madri? Quanto è considerato il corpo della donna e il suo desiderio di procreare? Le tecniche di procreazione assistita danno alle donne la possibilità diarrivare dove la natura ha fallito, ma questa è sempre e comunque unaconquista? In Madri selvagge (Einaudi, Torino, 2005) Alessandra Di Pietro e Paola Tavella indagano e denunciano la tecnorapina del corpo femminile. Dalle speculazioni nascoste dietro alla maternità alle vere ragioni della sterilità, dal commercio di ovociti all'eugenetica, dalla differenza fra embrione e feto all'ansia di controllo sul corpo gravido, le autrici mettono in guardia dal rischio di sottrarre la maternità al sapere femminile affidandola a una gestione medicale che governa, cataloga e gestisce. Buona lettura e... arrivederci a presto, prestissimo con notizie e aggiornamenti sulle iniziative dell'Associazione D Come Donna.
ENZA

Nessun commento:

Posta un commento