Sotterranei: Donne e Islam

Oltre ai libri "ufficiali" scelti per gli incontri del GdL, ci piace far girare degli altri libri, detti "sotterranei", libri cioé che circolano nel gruppo e che alcuni di noi legge e ne parla agli altri. E se fino a ora i sotterranei non avevano mai seguito un tema o un filone di interesse particolare, ora abbiamo pensato, per i prossimi mesi, di proporre un ciclo di sotterranei dedicati al tema "Donne e Islam".
Ecco l'elenco dei primi libri a cui ovviamente se ne potranno aggiungere degli altri (chi volesse proporne altri può sempre farlo inciandoci una mail o un commento!):
Leila Djitli, Lettera a mia figlia che vuole portare il velo, Piemme, 2005
Leila Marouane, Doppio ripudio, Epoche, 2004
Leila, Murata viva: prigioniera della legge degli uomini, Piemme, 2005
Siba Shakib, Afghanistan: dove Dio viene solo per piangere, Piemme, 2002
Asne Seierstad, Il libraio di Kabul, Sonzogno, 2003
Azar Nafisi, Leggere Lolita a Teheran, Adelphi, 2004
Nelle prossime settimane in biblioteca verrà allestita una vetrina in cui potrete trovare questi e altri libri.

Nessun commento:

Posta un commento