Il magazine "Anna" parla di GdL e cita il nostro gruppo

Sull'ultimo numero del magazine Anna si parla di GdL, e si cita il nostro gruppo! Una nuova tendenza, quella dei gruppi di lettura, dice il bell'articolo di Cristiana di San Marzano, un articolo che evidenzia come le biblioteche comunali "un tempo stanze austere e ammuffite per gli ultimi naufraghi della cultura" ora siano invece "un punto di incontro, spazi di riflessione." "Una scelta più economica degli incontri dei risto-book", quella dei GdL delle biblioteche pubbliche, scrive la giornalista, che rileva come nelle biblioteche "non si paga niente, il libro è in prestito, l'unico vero impegno eè leggerlo". E così, "intorno alle pagine scritte si creano discussioni animate, emergono differenze e affinità". L'articolo cita il nostro GdL, quello di Trento, Chieti, ci informa del progetto di GdL "Le donne si leggono", organizzato da undici biblioteche di Napoli, e si conclude parlando dei Circoli di lettura della città di Roma, dove ormai sono "già in 350 a darsi appuntamento", circoli nati da una idea di Paola Gaglianone che da anni si occupa di promozione culturale.Il fenomeno dei gruppi di lettura - è innegabile - sta esplodendo. Un magazine a tiratura nazionale comincia a parlarne, finalmente anche in italia, soprattutto nelle location delle Biblioteche Pubbliche, emerge questo fenomento che nel mondo angloamericano, spagnolo, e del Nord Europa è ormai radicato, e per il quale si investono finanziamenti per il loro sviluppo e sostegno.

Nessun commento:

Posta un commento