Le parole impiegate e la letteratura in carriera: una bibliografia

La lettura del libro di Massimo Lolli, Volevo solo dormirle addosso, scelto per la riunione del GdL del 17 marzo 2005 - un libro ambientato in una multinazionale il cui protagonista è uno spietato direttore del personale che finisce per non avere più una vita propria - mi ha suggerito questa bibliografia e che non è né vuole essere esaustiva -, e ha come titolo: "Le parole impiegate e la letteratura in carriera". Si tratta di un percorso di letture di romanzi che hanno come tema il mondo del lavoro. Si tratta, quindi, di una bibliografia "aperta": chiunque voglia aggiungere altri libri inerenti a questo filone è il benvenuto inviando un commento al post! Tutti i libri sono disponibili al prestito e presenti nel catalogo del Sistema Bibliotecario.
(aggiornamento: 27 luglio 2007)
Cento lavori orrendi. Storie infernali dal mondo del lavoro. A cura di Dan Kieran, Einaudi.
Giovanni Accardo, Un anno di corsa, Sironi.
Tullio Avoledo, L'elenco telefonico di Atlantide, Sironi.
Tullio Avoledo, Lo Stato dell'Unione, Sironi.
Andrea Bajani, Cordiali saluti, Einaudi.
Andrea Bajani, Mi spezzo ma non m'impiego, Einaudi.
Nanni Balestrino, Vogliamo tutto, Derive e Approdi.
Luisito Bianchi, Come un atomo sulla bilancia, Sironi.
Aldo Busi, Seminario sulla gioventù, Adelphi/Mondadori.
Giuseppe Caruso, Chi ha ucciso Silvio Berlusconi?, Ponte alle Grazie.
Ascanio Celestini, Fabbrica, Donzelli.
Francesco Dezio, Nicola Rubino è entrato in fabbrica, Feltrinelli.
Bob Dylan, Chronicles - volume 1, Feltrinelli.
Fedor Dostoevskij, Memorie di una casa morta, Mursia.
Giorgio Falco, Pausa caffè, Sironi.
Walter Fontana, Non ho problemi di comunicazione, Rizzoli.A
ldo Gianolio, Teste quadre, Ariberti.
Lars Gustafsson, Morte di un apicultore, Iperborea.
Ernst Junger, L'operaio, Guanda.
Benjamin Kunkel, Indecision, Rizzoli.
Massimo Lolli, Io sono tua, Piemme.
Massimo Lolli, Volevo solo dormirle addosso, Limina
Andrea Mancinelli, Cuori meccanici, Baldini & Castoldi Dalai.
Lucio Mastronardi, Il calzolaio di Vigevano, Mondadori.
Lucio Mastronardi, Il maestro di Vigevano, Mondadori.
Giulio Mozzi, Fiction, Einaudi.
Michela Murgia, Il mondo deve sapere, ISBN.
Sebastiano Nata, Il dipendente, Feltrinelli.
Sebastiano Nata, Mentre ero via, Feltrinelli.
Sebastiano Nata, La resistenza del nuotatore, Feltrinelli
Amelie Nothomb, Stupore e tremori, Voland.
Aldo Nove, Mi chiamo Roberta, ho 40 anni, guadagno 250 euro al mese..., Einaudi.
Giuseppe Pontiggia, La morte in banca, Mondadori.
Ermanno Rea, La dismissione, Rizzoli.
José Saramago, Tutti i nomi, Einaudi.
Paolo Volponi, Le mosche del capitale, Einaudi.
Abraham B. Yehoshua, Il responsabile delle risorse umane, Einaudi.

Nessun commento:

Posta un commento